SPERIAMO CHE QUESTA CRISI ECONOMICA,FINANZIARIA,ENERGETICA,AMBIENTALE E SOPRATUTTO ETICA,CI FACCIA DEFINITIVAMENTE APRIRE GLI OCCHI E LA MENTE SUL "PROGRESSO MATERIALE:BEN-AVERE" FIN QUI RAGGIUNTO E SPERARE IN UN ALTRETTANTO "PROGRESSO SPIRITUALE:BEN-ESSERE", IN MODO DA EQUILIBRARE IL TUTTO PER COMPLETARE L'ESSERE UMANO:"FELICITA' NELLA SUA COMPLETEZZA". SPERIAMO CHE QUESTA CRISI ECONOMICA,FINANZIARIA,ENERGETICA,AMBIENTALE E SOPRATUTTO ETICA,CI FACCIA DEFINITIVAMENTE APRIRE GLI OCCHI E LA MENTE SUL "PROGRESSO MATERIALE:BEN-AVERE" FIN QUI RAGGIUNTO E SPERARE IN UN ALTRETTANTO "PROGRESSO SPIRITUALE:BEN-ESSERE", IN MODO DA EQUILIBRARE IL TUTTO PER COMPLETARE L'ESSERE UMANO:"FELICITA' NELLA SUA COMPLETEZZA". MAX1967 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

MAX1967 2009: L'INIZIO DELLA FINE DELLO STATO E DEL CAPITALISMO CONOSCIUTI FINO A OGGI CON LA SPERANZA DI UN NUOVO RINASCIMENTO:COMUNITA' LOCALI,DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA,GLOCALE,SOVRANITA' MONETARIA,,MICROCREDITO, ECONOMIA DEL DONO,TERZO SETTORE,DECRESCITA?
STA PER ARRIVARE LA MORTE DEL DOLLARO
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 11 ottobre 2009

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA

permalink | inviato da cistolino il 11/10/2009 alle 18:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
A COSA SERVE LA CRISI FINANZIARIA. PARTE 2
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 20 agosto 2009

 

DI PAOLO FRANCESHETTI
paolofranceschetti.blogspot.com

Sommario. 1. Premessa. 2. Due parole sul sistema fiscale (parzialmente pubblicato in precedenza. 3. E torniamo alla crisi finanziaria. 4. Come ti elimino il rompicoglioni (cioe´ colui che non si adegua al sistema).


 



1. Premessa.
Tra settembre e ottobre, a dispetto delle rassicurazioni del nostro presidente del consiglio, ci aspetta, pare, una ripresa della crisi, che diventerà sempre più grave per avere il massimo picco nel 2011 - 2012.


 

Di questi giorni poi è la notizia che nelle scuole hanno diminuito in modo drastico le cattedre, e quindi pare che salteranno circa 100.000 posti di lavoro in tutta italia. Il che è come dire che ci saranno 100.000 persone a spasso, in Italia, che non lavoreranno. Persone che hanno studiato anni, spesso si sono specializzate facendo le famose SSIS (ovvero le scuole di specializzazione per l'insegnamento) pagate a caro prezzo, si ritroveranno lo stesso a girarsi i pollici.

leggi tutto:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6198


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA

permalink | inviato da cistolino il 20/8/2009 alle 21:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Usa, via alla restituzione dei fondi pubblici
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 22 maggio 2009

 

sara' vero?

NEW YORK - Mentre il Senato si apprestava ieria varare una riforma delle norme sulle carte di credito, vietando gli aumenti improvvisi dei tassi di interesse e quei costi occulti che per anni hanno irritato i consumatori americani, la Goldman Sachs e la Morgan Stanley hanno chiesto al Tesoro - secondo indiscrezioni - di poter restituire i 10 miliardi di dollari ricevuti a ottobre dal Tarp, il fondo pubblico per il salvataggio della finanza. Anche altri istituti, come American Express, JPMorganChase e State Street Corp., che hanno tutti superato con successo lo «stress test» condotto dal governo sul sistema bancario, sarebbero pronti a rimborsare i prestiti e premono sul Tesoro. Perché tanta fretta? Da un lato le banche più sane vogliono dimostrare al mercato di non avere più bisogno della tutela pubblica, in modo da differenziarsi da quelle più fragili e attrarre così maggiori capitali. Da un altro lato intendono liberarsi dai condizionamenti imposti dallo stato al momento degli aiuti, a cominciare dai tetti salariali per gli executives. Il ministro del Tesoro Tim Geithner appare più prudente.

leggi tutto:

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009/05/20/usa-via-alla-restituzione-dei-fondi-pubblici.html


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA

permalink | inviato da cistolino il 22/5/2009 alle 23:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Capitalismo forever. È ripartita la fanfara del sistema
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 5 maggio 2009

Solo poche settimane fa sembrava la fine del mondo. Solo poche settimane fa il solo pensiero di mettere mano a qualche tipo di investimento sembrava una possibilità remota, ormai relegata a un tempo passato. Oggi, invece, sembra che tutti i problemi che hanno innescato questa crisi siano, se non risolti o svaniti nel nulla, almeno improvvisamente sopiti. Sembra quasi che vi sia una specie di bonaccia benevola che ci sospingerà, senza troppi sforzi, in un futuro che sostanzialmente possa essere ricondotto al passato. Sembra, insomma, che si possa già tornare a pensare come prima. 

Che fine avranno mai fatto i mutui subprime, i titoli tossici, le difficoltà dell'Est Europa, i bilanci lesionati delle banche, i deficit pubblici, la tenuta traballante dell'Euro? Sono problemi risolti o stanno ancora sul tappeto? E, soprattutto, i recenti rialzi di borsa sono indice di un mutamento definitivo verso il bello o, invece, un'ennesima trappola per gonzi? Si può tornare ad investire con serenità? Ci si può fidare? E i disoccupati? Forse un domani potranno reimpiegarsi? E le perdite finanziarie? Forse, chi ha "tenuto" potrà un domani tornare a vedere quotazioni più accettabili? Bastano due o tre dati "meno negativi" per sognare una ritrovata "positività"? 

LEGGI TUTTO:

http://www.ilribelle.com/economia/2009/4/22/capitalismo-forever-e-ripartita-la-fanfara-del-sistema-the-a.html


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA

permalink | inviato da cistolino il 5/5/2009 alle 23:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
ECONOMIA
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 23 febbraio 2009

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. economia

permalink | inviato da cistolino il 23/2/2009 alle 10:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
ECONOMIA
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 16 febbraio 2009
 MA COS'E' QUESTA CRISI?
DI CARLO BERTANI

L’aria che si respira, durante la riunione sindacale della CGIL, è pesante. Non si parla solo della frattura sindacale con CISL ed UIL, dei contratti di carta straccia, di leggi e leggine, le quali piovono sulla scuola come coriandoli in uno scenario che, di Carnevale, non ha nulla.
C’è il segretario provinciale, che tratteggia la situazione e sciorina dati: la cassa integrazione è triplicata in breve tempo, ed anche coloro i quali sono privi di qualsiasi protezione sociale aumentano, compresi i precari della scuola che rimarranno a spasso. Un camposanto.
Anche le frecciate sul piccolo ministro della Funzione Pubblica rimangono sullo sfondo, poiché la domanda che aleggia nell’aria – inespressa ma presente sui volti – è la stessa: dove andremo a finire?

I dati sul reale impatto della crisi economica si susseguono e s’accavallano: ciascuno cita una cifra più alta di quella del giorno prima, mentre il governo ha scelto la strada d’urlare più forte per tacitare i brusii. Se non basta proclamare urbi et orbi che esiste il traffico d’organi, si monta subito una bella disfida di Barletta su Eluana. Domani? Speriamo che il solito rumeno ne combini qualcuna, altrimenti siamo spiazzati. Ci salverà il Grande Fratello, ma è un’ancora di salvezza poco affidabile.
LEGGI TUTTO:http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=5594

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. economia

permalink | inviato da cistolino il 16/2/2009 alle 22:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
ECONOMIA
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 16 febbraio 2009
PICCO PETROLIFERO ED ECONOMIA GLOBALE:
DI CLIFFORD J. WIRTH
Surviving Peak Oil

Recenti comunicati stampa segnalano il rapido deteriorarsi dell'economia statunitense: “
Preparatevi ad ulteriori tagli,” “Licenziamenti di massa procedono a rapidi passi,” e “Il peggiore crollo economico da un quarto di secolo.”

Secondo
la Banca mondiale, la recessione del 2008 continuerà nel 2009 e probabilmente anche nel 2010:

"Sembra chiaro che a metà 2008 in Europa, Giappone e Stati Uniti si sia manifestata una pronunciata recessione, che si protrarrà nel 2009. In tale situazione non è prudente scartare la possibilità di una rigida recessione mondiale. Anche se le ondate di panico che hanno travolto i mercati creditizi e azionari in tutto il mondo sono state controllate, la crisi provocherà con tutta probabilità un'accentuata contrazione delle attività, a causa del deleveraging (l'esatto contrario della leva finanziaria, il motore delle operazioni speculative. NdT) sui mercati finanziari già in corso e che si prevede continuerà".

La Banca mondiale intravede qualche motivo di ottimismo nel 2010, ma conclude che "probabilmente la recessione globale durerà a lungo".
LEGGI TUTTO:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=5595

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. economia

permalink | inviato da cistolino il 16/2/2009 alle 22:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
ECONOMIA
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 8 febbraio 2009
BELLISSIMO ARTICOLO: MA QUALE CRISI. http://antonellarandazzo.blogspot.com/
LA VOCE QUERELA-CHI E' IL NEMICO?http://lanuovaenergia.blogspot.com/

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. economia

permalink | inviato da cistolino il 8/2/2009 alle 17:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
ECONOMIA
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 5 febbraio 2009

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. economia

permalink | inviato da cistolino il 5/2/2009 alle 21:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
ECONOMIA
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 3 febbraio 2009
 Che lo percepiamo o meno, il cambiamento è una costante. Ma solo quando lo vediamo coi nostri occhi ci accorgiamo che è avvenuto. E ormai è tardi.
L'espressione "bolla speculativa" si usa per descrivere l'elefantiasi finanziaria che caratterizza l'apprezzamento, spesso folle quanto ingiustificato, di questo o quel prodotto o titolo. Queste due parole, tuttavia, non riescono a dare l'idea delle catastrofiche conseguenze di quell'apprezzamento; a tale scopo, l'espressione migliore sarebbe "deragliamento ferroviario". Il 2009 sta per vedere il peggior deragliamento nella storia dell'economia.
Le speculazioni frenetiche e ingiustificate (ad esempio la bolla immobiliare del 2000-2007) non sono una novità. Speculazioni simili hanno riguardato i titoli internet-correlati negli anni 90, i titoli delle emittenti radiofoniche negli anni 20, così come successe con le azioni delle ferrovie nel XIX secolo e con i bulbi di tulipano nel XVII. Le speculazioni folli fanno parte di noi come i mercati.
LEGGI ARTICOLO:http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=5546

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. economia

permalink | inviato da cistolino il 3/2/2009 alle 21:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia settembre        novembre