SPERIAMO CHE QUESTA CRISI ECONOMICA,FINANZIARIA,ENERGETICA,AMBIENTALE E SOPRATUTTO ETICA,CI FACCIA DEFINITIVAMENTE APRIRE GLI OCCHI E LA MENTE SUL "PROGRESSO MATERIALE:BEN-AVERE" FIN QUI RAGGIUNTO E SPERARE IN UN ALTRETTANTO "PROGRESSO SPIRITUALE:BEN-ESSERE", IN MODO DA EQUILIBRARE IL TUTTO PER COMPLETARE L'ESSERE UMANO:"FELICITA' NELLA SUA COMPLETEZZA". SPERIAMO CHE QUESTA CRISI ECONOMICA,FINANZIARIA,ENERGETICA,AMBIENTALE E SOPRATUTTO ETICA,CI FACCIA DEFINITIVAMENTE APRIRE GLI OCCHI E LA MENTE SUL "PROGRESSO MATERIALE:BEN-AVERE" FIN QUI RAGGIUNTO E SPERARE IN UN ALTRETTANTO "PROGRESSO SPIRITUALE:BEN-ESSERE", IN MODO DA EQUILIBRARE IL TUTTO PER COMPLETARE L'ESSERE UMANO:"FELICITA' NELLA SUA COMPLETEZZA". MAX1967 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

MAX1967 2009: L'INIZIO DELLA FINE DELLO STATO E DEL CAPITALISMO CONOSCIUTI FINO A OGGI CON LA SPERANZA DI UN NUOVO RINASCIMENTO:COMUNITA' LOCALI,DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA,GLOCALE,SOVRANITA' MONETARIA,,MICROCREDITO, ECONOMIA DEL DONO,TERZO SETTORE,DECRESCITA?
Svezia Tasso Interesse Negativo
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 31 agosto 2009

Tasso di interesse negativo in Svezia!

Oggi dalle colonne dei giornali dei gruppo Rizzoli (che comprende Corriere e il gratuito City) campeggiano notizie di diverso genere e grado.

Le principali:

 

  • immancabile strillo gettapanico sulla Nuova Influenza A/H1N1: i pediatri chiedono di rinviare l'apertura delle scuole, ma la Gelmini rifiuta
  • una agghiacciante sfilza di dettagli sanguinolenti sull'ennesimo omicidio/suicidio
  • un reportage da gossip nero sull'alibi di Stasi che sarebbe lì lì per crollare


Ah, e le colonne sono anche piene della sonora sconfitta inferta da una squadra di calcio all'altra. Siccome le due squadre hanno sede nella medesima città, la cosa fa particolarmente notizia.

Già.

LEGGI TUTTO:

http://informazionescorretta.blogspot.com/


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 31/8/2009 alle 23:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Le autorità monetarie: «sia fatto il denaro». E il denaro fu. Ma fu anche distruzione di economie
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 31 agosto 2009

Se il destino delle economie dipende da un pensiero economico dominante, di questi tempi è difficile essere ottimisti.
Il pensiero dominante è infatti quello che si basa sulle politiche di stabilizzazione e di stimoli del sistema del credito e delle Banche Centrali. E’ evidente che non abbiamo imparato nulla dopo secoli di distruzione monetaria. Non abbiamo cioè imparato che la quantità di denaro in circolazione non a nulla a che fare con la crescita economica di un paese.
Ma i geniali laureati Nobel dell’economia ci vogliono ancora far credere che stampare denaro è la giusta risposta alle recessioni. Consideriamo il cataclisma dell’ultima crisi finanziaria. A partire dalla seconda metà del 2007 le principali banche centrali hanno perseguito una irresponsabile politica di abbassamento dei tassi e di espansione del credito per rilanciare le economie. La Banca Centrale Inglese lo ha ridotto dal 5.75 all’1% La Federal Reserve dal 5.75 a livelli prossimo allo zero come la Banca del Giappone paese già in recessione da 20 anni. La Banca Centrale Europea, la più conservatrice di tutte, si è adattata ai ribassi riducendo il tasso dal 4,25 del settembre 2008 al 1,5% attuale. Specialmente negli USA e in Giappone, tutte queste misure hanno alimentato una massa monetaria mostruosa. Il perché del continuo deterioramento della situazione e della inanità delle misure anticongiunturali ho tentato di spiegarlo in un articolo precedente.
La parola d’ordine delle autorità monetarie è stata: sia fatto il denaro. Ed il denaro fu. Ma insieme, fu distruzione delle economie. Vogliamo ancora credere che il denaro sia agente di crescita economica?
LEGGI TUTTO:

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=27595


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 31/8/2009 alle 23:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Solo ipocrisia
post pubblicato in POLITICA, il 31 agosto 2009

RIFLETTIAMO GENTE.

Personalmente non intendo spendere più di mezz’ora nel commentare quelli che sono attacchi personali e alla vita privata degli individui. Un simile modo di comportarsi non ha più nulla a che fare con la lotta politica per quanto aspra possa essere. Ho appena letto di sfuggita quanto rivela Il Giornale sul direttore dell’Avvenire e non mi interessa l’argomento se non come innesco per un diverso discorso. E’ comunque giusto sottolineare intanto il voltastomaco che la sinistra sollecita, schierandosi con chi dirige un giornale cattolico – oserei anzi dire della Chiesa, che ha reagito senza bisogno di simili difensori – quando per mesi la sua propaganda si è rivolta esclusivamente alla vita personale di quello che la fa letteralmente ammattire. Lasciando pure da parte il fatto che, oltre a protestare, bisognerebbe dire se il fatto in sé è o non è vero, se la sentenza del Tribunale di Terni esiste oppure no, il vero fastidio è provocato dall’ipocrisia di questi baciapile che si autodefiniscono “progressisti”. Sono certo che, fra pochissimo tempo, riprenderanno con il loro sporco lavoro di pettegolezzo a livello puramente personale (e di una sola persona, il che la dice lunga sulla malattia da cui sono affetti e che rischia di infettare l’intero paese); eppure adesso protestano perché qualcuno li ha imitati (facendo male, sia chiaro).

LEGGI TUTTO:

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=27590


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. POLITICA

permalink | inviato da cistolino il 31/8/2009 alle 22:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Ritorno negli Stati Uniti. Come può accadere questo?
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 31 agosto 2009

Il 30 luglio, un imprenditore americano in Cina e Corea annuncerà ufficialmente lo spostamento dei suoi stabilimenti per fare utensili a Houston, Texas.
Farouk Systems aprirà una fabbrica per creare 1277 lavori nel nuovo stabilimento da 189.000 sq. ft. nella più grande metropoli del sud.
Farouk Shami, fondatore e presidente esecutivo, dice che il nuovo impianto costruirà "tre dei suoi ferri a prezzo fisso più venduti e due degli asciugacapelli più venduti che l'impresa vende in oltre tre milioni di pezzi all'anno".
Come può accadere questo?
Migliaia di imprese americane - elettroniche, meccaniche, di componenti d'auto e di molti altri settori - si precipitarono nella dittatura comunista della Cina nei due decenni passati per trarre vantaggio dal lavoro represso, dalla libertà relativa di inquinare e di realizzare attività proibite in USA.
LEGGI TUTTO:

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=27563


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 31/8/2009 alle 22:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Benanke, Déjà Vu. La nemesi continua
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 31 agosto 2009

Come scrive Wikipedia, il Déjà Vu, in francese, già visto, è la sensazione di aver vissuto precedentemente un avvenimento o una situazione che si sta verificando.

 

Il termine fu creato dallo psicologo francese Émile Boirac (18511917), nel suo libro L'Avenir des sciences psychiques ("Il futuro delle scienze psichiche"), revisione di un saggio che scrisse quando ancora era studente all'Università di Chicago. L'esperienza del déjà vu è accompagnata da un forte senso di familiarità, ma di solito anche dalla consapevolezza che non corrisponde realmente ad una esperienza vissuta (e quindi si vive un senso di "soprannaturalità", "stranezza" o "misteriosità"): l'esperienza "precedente" è perlopiù attribuita ad un sogno. In alcuni casi invece c'è una ferma sensazione che l'esperienza sia "genuinamente accaduta" nel passato.

LEGGI TUTTO:

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=27567


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 31/8/2009 alle 22:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Economisti ed economisti
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 31 agosto 2009

Gli economisti sono sotto attacco da più parti. La prestigiosa rivista Nature ha invocato la necessità di una “rivoluzione scientifica” in economia, riconducendo l’incapacità degli economisti di “prevedere e evitare le crisi” al loro aver assunto il mercato ad idolo, ed accusandoli di fare propaganda piuttosto che scienza. Sono accuse pesanti, su cui essi devono dire qualcosa. Il Sole – 24 Ore ha iniziato un dibattito con un editoriale “a discarico” di R. Perotti (23 novembre), proseguito poi con interventi molto critici sullo stato della professione – in particolare uno di Roberto Artoni del 26 novembre.

LEGGI TUTTO:

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=27570


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 31/8/2009 alle 22:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
La banda delle quattroruote
post pubblicato in POLITICA, il 31 agosto 2009

Che accadrà se il rapporto tra popolazione e autoveicoli si estenderà a tutto il mondo? La terribile domanda di Oscar Marchisio torna d'attualità anche con il nuovo accordo tra la Fiat e Pechino, esaltato quasi da tutti. Così la Cina diventa l'esempio-limite della insostenibilità quantitativa e qualitativa del modello economico imperante
«Tra due anni la prima Fiat Cinese», «Alla Chrysler arriva lo stile Lingotto», «Fiat produrrà la 500 in Messico». Eccetera. Non è che qualche esempio dell'euforia con cui i nostri giornali salutavano in questi giorni la rinascita dell'auto italiana nel mondo. D'altronde affiancati dalla stampa straniera. Nessuno trova di che stupirne, in un panorama di economia in grande affanno, tra mercati che affondano, crollo dei consumi, calo degli investimenti per l'80%, «riprese» via via annunciate e smentite.
LEGGI TUTTO:

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=27556


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. POLITICA

permalink | inviato da cistolino il 31/8/2009 alle 22:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Obama e il salame davanti agli occhi
post pubblicato in GEOPOLITICA, il 31 agosto 2009

OBAMA E' UN GRANDE PAGLIACCIO ALLE DIPENDENZE DEI BANCHIERI E DELLE MULTINAZIONALI.

Obama, il serpente. Credo che per il 44° Presidente degli Usa non via sia epiteto più aderente.
La sinistra mondiale si è lasciata incantare dal creolo che ha venduto sogni come merce rara in
un’epoca di crisi e disfacimento sociale, con il tenore di vita delle gente che continua a peggiorare e
con il morale popolare che finisce sotto i tacchi.
Yes, we can: uccidere civili inermi, compresi donne e bambini, in Afghanistan e Pakistan senza
nessun gesto di resipiscenza e, al tempo stesso, esondare in commozione per Neda, la giovane
donna colpita in Iran durante le manifestazioni antigovernative (sponsorizzate dal giusto e buono
Obama) volte a rovesciare l’esito di regolari elezioni.

LEGGI TUTTO:

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=27568


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. geopolitica

permalink | inviato da cistolino il 31/8/2009 alle 22:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Educare i figli mettendo al centro i genitori
post pubblicato in CULTURA, il 31 agosto 2009

Dove abbiamo sbagliato? E’ questa (anche quando non pronunciata) la domanda più presente alla mente dei genitori dei tantissimi ragazzi che in tutto il mondo occidentale hanno passato l’estate ubriacandosi e drogandosi, evitando per di più ogni sport e disciplina fisica. Molti di loro (sono i casi più semplici anche se poi rimediare non è facile) riconosceranno di aver mancato per disinteresse e disattenzione.
Più in difficoltà sono però gli altri (la maggioranza): i bravi genitori. Quelli attenti al profitto scolastico, alla buona salute, che suggeriscono ai figli consigli e direttive positive. Ma che hanno ugualmente vissuto vacanze inquiete, sapendoli tra un festival hip hop ed uno reggae, tra fiumi di droga birra e superalcolici, con altri accanto a loro che stavano male.
LEGGI TUTO:

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=27569


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. CULTURA

permalink | inviato da cistolino il 31/8/2009 alle 22:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Regole, imprenditori, banchieri: se perfino Tremonti fa qualcosa di sinistra…
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 31 agosto 2009

A conferma che il Meeting non è “Porta a Porta” ma un luogo “di pensiero e di azione”, il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, durante una pausa del suo denso venerdì a Rimini, ha ricevuto in un salottino della Fiera i colleghi di San Marino: Antonella Mularoni (Esteri) e Gabriele Gatti (Finanze). Niente scambi di cortesie estive, solo lavoro. Niente “incontro di Stato”, ma un esame operativo del dossier “paradiso fiscale”. E il fatto che siano filtrate persistenti differenze di vedute su alcuni aspetti è una buona notizia: vuol dire che le parti stanno confrontandosi concretamente.

LEGGI TUTTO:

http://www.ilsussidiario.net/articolo.aspx?articolo=36367


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 31/8/2009 alle 21:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia luglio   <<  1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10  >>   settembre