SPERIAMO CHE QUESTA CRISI ECONOMICA,FINANZIARIA,ENERGETICA,AMBIENTALE E SOPRATUTTO ETICA,CI FACCIA DEFINITIVAMENTE APRIRE GLI OCCHI E LA MENTE SUL "PROGRESSO MATERIALE:BEN-AVERE" FIN QUI RAGGIUNTO E SPERARE IN UN ALTRETTANTO "PROGRESSO SPIRITUALE:BEN-ESSERE", IN MODO DA EQUILIBRARE IL TUTTO PER COMPLETARE L'ESSERE UMANO:"FELICITA' NELLA SUA COMPLETEZZA". SPERIAMO CHE QUESTA CRISI ECONOMICA,FINANZIARIA,ENERGETICA,AMBIENTALE E SOPRATUTTO ETICA,CI FACCIA DEFINITIVAMENTE APRIRE GLI OCCHI E LA MENTE SUL "PROGRESSO MATERIALE:BEN-AVERE" FIN QUI RAGGIUNTO E SPERARE IN UN ALTRETTANTO "PROGRESSO SPIRITUALE:BEN-ESSERE", IN MODO DA EQUILIBRARE IL TUTTO PER COMPLETARE L'ESSERE UMANO:"FELICITA' NELLA SUA COMPLETEZZA". MAX1967 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

MAX1967 2009: L'INIZIO DELLA FINE DELLO STATO E DEL CAPITALISMO CONOSCIUTI FINO A OGGI CON LA SPERANZA DI UN NUOVO RINASCIMENTO:COMUNITA' LOCALI,DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA,GLOCALE,SOVRANITA' MONETARIA,,MICROCREDITO, ECONOMIA DEL DONO,TERZO SETTORE,DECRESCITA?
IL TRATTATO DI LISBONA. ALTRO CHE IL CAVALIERE
post pubblicato in GEOPOLITICA, il 30 settembre 2009

 Europa DI PAOLO BARNARD
paolobarnard.info

E così, mentre tutti guardano da quella parte, da quell’altra accade il nostro destino, ma non c’è nessuno a osservare. Accade per esempio il Trattato di Lisbona, il quale, come tutte le cose che ridisegnano la Storia, che decidono della nostra esistenza, che consegnano a poteri immensi immense fette del nostro futuro, non è al centro di nulla, passa nel silenzio, non trova prime pagine o clamori di alcun tipo, nel Sistema come nell’Antisistema.

Pensate: stiamo tutti per diventare cittadini di un enorme Paese che non è l’Italia, governati da gente non direttamente eletta da noi, sotto leggi pensate da misteriosi burocrati a noi sconosciuti, secondo principi sociali, politici ed economici che non abbiamo scelto, e veniamo privati nella sostanza di tutto ciò che conoscevamo come patria, parlamento, nazionalità, autodeterminazione, e molto altro ancora.

E’ il Trattato di Lisbona, vi sta accadendo sotto al naso, qualcuno vi ha detto nulla? Ribadisco: fra poco Montecitorio potrebbe essere un palazzo dove qualche centinaio di burocrati dimenticati si aggirano fingendo di contare ancora qualcosina; fra poco la Costituzione italiana potrebbe essere un poemetto che viene ricordato agli alunni delle scuole come un pezzo di una vecchia storia; fra poco una maggioranza politica che non sa neppure cosa significa la parola calzino potrebbe trovarsi a decidere come noi italiani ci curiamo, se avremo le pensioni, cosa insegneremo a scuola, come invecchieremo, o se dobbiamo entrare in guerra, e così per tutto il resto della nostra vita. Altro che Cavaliere, altro che Brunetta o Emilio Fede.
LEGGI TUTTO:
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6315


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. GEOPOLITICA

permalink | inviato da cistolino il 30/9/2009 alle 22:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
CAMBIAMO LA DROGA DI BERNANKE
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 30 settembre 2009

 Economia DI GREG PALAST
GregPalast.com

Provo ancora un brivido quando riesco a mettere le mani su un documento confidenziale con la scritta ‘Casa Bianca, Washington’ sull’intestazione. Anche quando – come quello che sto guardando ora – riguarda un argomento noioso : il summit del G-20 di questa settimana.

Ma il contenuto della lettera mi ha svegliato, e potrebbe tenermi sveglio per il resto della notte.

La lettera di 6 pagine dalla Casa Bianca, datata 3 settembre, è stata mandata ai 20 capi di stato che si incontreranno questo giovedì a Pittsburgh. Dopo qualche iniziale diplo-blabla, il nostro ‘sherpa’ del Presidente per il summit, Michael Froman, compie una piccola danza della vittoria, annunciando che la recessione è stata sconfitta. ‘Il mercato globale delle azioni è risalito del 35 % dalla fine di marzo’, scrive Froman. In altre parole, il mercato azionario sta su e tutto va bene.
LEGGI TUTTO:
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6317


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 30/9/2009 alle 21:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
ANCHE L'ECONOMIA E' UNA BUGIA
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 30 settembre 2009

 Economia

DI PAUL CRAIG ROBERTS
globalresearch.ca

Gli americani non riescono a sapere la verità dal loro governo su nessuna questione, compresa l’economia. Gli americani, dal punto di vista economico, sono stati messi al tappeto, con un milione di alunni ora senza una casa, mentre il presidente della Federal Reserve Ben Bernanke annuncia che la recessione è finita.

Il punto di vista che viene spacciato come notizia sta diventando sempre più un’illusione. La spesa dei consumatori rappresenta il 70% dell’economia degli Stati Uniti. E’ la forza trainante e si è fermata del tutto. Tranne che per i super ricchi, nel XXI secolo non c’è stato alcun aumento nei redditi dei consumatori. Lo studioso di statistica John Williams di shadowstats.com riferisce che il reddito famigliare reale non ha mai più raggiunto il proprio punto massimo che aveva avuto prima del 2001.
LEGGI TUTTO:
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6314


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 30/9/2009 alle 21:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
FARE SHOPPING A NEW YORK
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 30 settembre 2009

 Economia DI FRANCO DEL MORO
ilprimoamore.com

I nemici della saggezza convenzionale non sono le idee ma la marcia degli eventi.
John Kenneth Galbraith

Era un evento previsto e atteso, e si è verificato lo scorso anno: il numero delle persone che vivono nei centri urbani ha superato quello delle persone che vivono nelle aree rurali (parola che ha un brutto suono, ma che in realtà è sinonimo di campagna, montagna, collina, costa...).

Poco più di un secolo fa il 98% delle persone viveva in campagna per un motivo molto semplice: la campagna porta in linea retta alla terra, dunque al cibo e alle materie prime per gestire una casa, ovvero alla sopravvivenza; la città offre invece opportunità diverse, anche più stimolanti se vogliamo, ma che per essere trasformate in cibo (e casa, e calore, ecc...) devono essere sottoposte a transazioni ulteriori.
LEGGI TUTTO:
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6309


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 30/9/2009 alle 21:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
G-20: LA GLOBALIZZAZIONE DICHIARA BANCAROTTA
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 30 settembre 2009

 Economia DI CHRIS HEDGES
globalresearch.ca

La rabbia dei derelitti sta fratturando il Paese, suddividendolo in accampamenti cui non attracca la politica tradizionale. Alle estremità dello spettro politico si stanno sviluppando movimenti che hanno perduto la fede nei meccanismi del cambiamento democratico. Non li si può biasimare. Ma a meno che noi, a sinistra, non ci muoviamo rapidamente, di questa rabbia si impadronirà una destra virulenta e razzista, una destra alla ricerca di un inquietante proto-fascismo.

Ogni giorno conta. Ogni rinvio della protesta fa danno. Questa settimana dovremmo, se ne abbiamo il tempo e la possibilità, andare a Pittsburgh per l’incontro dei G20, invece di far ciò che l’elite al potere si aspetta da noi, ovvero che ce ne stiamo a casa. La compiacenza ha un prezzo terribile.
LEGGI TUTTO:
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6308


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 30/9/2009 alle 21:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
GEAB 37 Uscita dell'Asia dall'ordine geopolitico attuale - II parte
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 30 settembre 2009

 Mentre l'inossidabile Tgcom ci racconta dell'estorsore che usava il coccodrillo per riscuotere le "rate" del racket (ma come avrà fatto a puntarlo contro le sue vittime?), noi ci domandiamo a cosa serve tutto questo spreco di spazio.

Forse sarebbe stato più utile pubblicare almeno uno stralcio del GEAB gratuito.

Noi procediamo come di consueto a proporvi ampi stralci tradotti della versione completa.

Se avete perso la prima parte, consigliamo di leggerla a questo indirizzo:
Geab 37 - L'impossibile ripresa .

Ora la parola al Leap per la seconda parte del report dedicato all'uscita dell'Asia dall'ordine geopolitico: segni di dissezione geopolitica globale.
LEGGI TUTTO:
http://informazionescorretta.blogspot.com/2009/09/geab-37-uscita-dellasia-dallordine.html


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 30/9/2009 alle 21:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Vittadini: la cattolica Italia vada a lezione da Francia e Germania
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 30 settembre 2009

  

In Francia, una politica economica fortemente orientata al sostegno delle famiglie impegnate nell'aiuto ad anziani e disabili, e nella crescita ed educazione dei minori, ha fatto sì che, anche nell’ultimo periodo di crisi, i consumi interni d’oltralpe non siano mai diminuiti. Per contro, non si può negare lo scarso peso che la famiglia ha nelle politiche economiche italiane di tutti gli schieramenti, al di là delle affermazioni di principio.

 

In un suo recente lavoro, il professor Luigi Campiglio ha mostrato come la famiglia è un soggetto sociale, e anche economico, dove sono tenuti presenti equità ed efficienza. La famiglia è fattore di equità perché è un naturale ammortizzatore sociale capace di difendere e ridare forza alle cosiddette fasce deboli: i giovani in cerca di prima occupazione, gli anziani, i disabili, gli inabili, i disoccupati.
LEGGI TUTTO:
http://www.ilsussidiario.net/articolo.aspx?articolo=38777


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 30/9/2009 alle 21:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
PIL/ Economia e felicità possono andare d’accordo?
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 30 settembre 2009

  

Correva l’anno 1976. Tibor Scitovsky, economista ungherese naturalizzato americano, notava come a fronte di un benessere economico e materiale crescente, aumentava l’insoddisfazione per la vita. Il problema dell’economia, scriveva, è che ha “perso la gioia”.

Tutta presa dalla propria missione di rendere gli uomini più ricchi e benestanti, ha dimenticato l’uomo reale. E così l’epoca delle passioni tristi descritta da Benasayag si riflette in una scienza economica ridotta a triste scienza esatta, il cui totem indistruttibile, degno di venerazione e di sconvolgimenti sociali e politici, ha un nome: Prodotto Interno Lordo. O più semplicemente: PIL.
LEGGI TUTTO:
http://www.ilsussidiario.net/articolo.aspx?articolo=38796


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 30/9/2009 alle 21:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
G20/ Pittsburgh parte già col piede sbagliato, ci vorrà una nuova crisi per capirlo?
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 30 settembre 2009

  

Sarà il G20 della ripresa, dicono non senza retorica. A Pittsburgh oggi e domani i leader dei paesi ai quali si vorrebbe affidare una sorta di kantiano “governo mondiale”, sono chiamati a discutere gli strumenti non più per salvare l’economia dal collasso o per attenuare le conseguenze della recessione, ma per rimettere in moto un nuovo ciclo di sviluppo. La svolta si sta manifestando un po’ ovunque. Cina e India viaggiano già a un buon ritmo (7-8 per cento).
LEGGI TUTTO:

 http://www.ilsussidiario.net/articolo.aspx?articolo=38812

Negli Stati Uniti, giugno ha rappresentato il mese in cui si può datare l’inizio della ripartenza. L’Europa segue, spinta da Francia e Germania. Ma davanti ai venti capi di stato e di governo si presenta un ostacolo che difficilmente riusciranno a rimuovere. La condizione della ripresa è il risanamento e la riforma del sistema bancario. Un crack grave, ma limitato come quello dei subprime, è diventato collasso sistemico per colpa delle banche. La debolezza del loro capitale e l’eccesso di rischi assunti, ha creato un “acceleratore finanziario” negativo e ciò resta la principale palla al piede della ripresa


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 30/9/2009 alle 21:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Quella bad bank che toglie il sonno alla signora Merkel
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 30 settembre 2009

 L’Ocse ci informa che la recessione potrebbe finire prima del previsto, anche se la ripresa sarà lenta. Bene. Peccato che dai mercati arrivino segnali un tantino più preoccupanti. L’oro, bene rifugio che tesaurizza le aspettative di crisi, ieri ha infatti registrato un aumento del 2,3 per cento toccando il picco massimo dal 18 marzo scorso a quota 984,30 dollari l’oncia e gli analisti parlano a chiare lettere del fatto che l’instabilità che colpirà i mercati e la debolezza del dollaro potrebbero portare entro l’anno il metallo prezioso a toccare quota 1000 dollari l’oncia.
LEGGI TUTTO:
http://www.ilsussidiario.net/articolo.aspx?articolo=36706


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 30/9/2009 alle 21:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia agosto   <<  1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10  >>   ottobre