SPERIAMO CHE QUESTA CRISI ECONOMICA,FINANZIARIA,ENERGETICA,AMBIENTALE E SOPRATUTTO ETICA,CI FACCIA DEFINITIVAMENTE APRIRE GLI OCCHI E LA MENTE SUL "PROGRESSO MATERIALE:BEN-AVERE" FIN QUI RAGGIUNTO E SPERARE IN UN ALTRETTANTO "PROGRESSO SPIRITUALE:BEN-ESSERE", IN MODO DA EQUILIBRARE IL TUTTO PER COMPLETARE L'ESSERE UMANO:"FELICITA' NELLA SUA COMPLETEZZA". SPERIAMO CHE QUESTA CRISI ECONOMICA,FINANZIARIA,ENERGETICA,AMBIENTALE E SOPRATUTTO ETICA,CI FACCIA DEFINITIVAMENTE APRIRE GLI OCCHI E LA MENTE SUL "PROGRESSO MATERIALE:BEN-AVERE" FIN QUI RAGGIUNTO E SPERARE IN UN ALTRETTANTO "PROGRESSO SPIRITUALE:BEN-ESSERE", IN MODO DA EQUILIBRARE IL TUTTO PER COMPLETARE L'ESSERE UMANO:"FELICITA' NELLA SUA COMPLETEZZA". MAX1967 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

MAX1967 2009: L'INIZIO DELLA FINE DELLO STATO E DEL CAPITALISMO CONOSCIUTI FINO A OGGI CON LA SPERANZA DI UN NUOVO RINASCIMENTO:COMUNITA' LOCALI,DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA,GLOCALE,SOVRANITA' MONETARIA,,MICROCREDITO, ECONOMIA DEL DONO,TERZO SETTORE,DECRESCITA?
TREMONTI AMMETTE: IL SIGNORAGGIO BANCARIO E’ LA CAUSA DELLA CRISI
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 13 agosto 2009

La verità sui processi che disciplinano la creazione della moneta da parte delle banche centrali, facenti capo all’area d’influenza anglo-americana, sta raggiungendo un numero sempre crescente di persone in tutto il mondo. Assolutamente straordinario, a tal proposito, l’ultimo intervento in ordine di tempo del ministro dell’economia e delle finanze Giulio Tremonti, intervistato dall’ex direttore Riotta, in diretta nazionale al TG1, la sera del venerdì 6 marzo 2009. Alla domanda “A che punto siamo della crisi?” il responsabile dell’economia italiana risponde: “Negli anni novanta, devo dire democratici e repubblicani sono dentro insieme, inizia una moneta diversa da quella buona. Lo Stato, gli stati rinunciano alla sovranità monetaria e acconsentono che a fianco della moneta buona, quella sovrana, nasca una moneta privata, commerciale, parallela, fondata sul nulla”. Non pago il ministro lancia l’ultimo colpo di cannone contro il muro dell’ignoranza concludendo: “Questo è quello che ha causato la crisi. Credo che abbia ragione il Presidente americano: quello che va fatto è più Stato. Decisamente”.

leggi tutto:

http://www.altrenotizie.org/alt/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=101361&mode=thread&order=0&thold=0


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 13/8/2009 alle 20:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
CRISI SISTEMICA E MENZOGNE
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 13 agosto 2009

DI GILLES BONAFI
mondialisation.ca

Viviamo decisamente in un’epoca incredibile. Si può infatti leggere su Le Nouvel Obervateur: “Negli Stati Uniti il peggio è passato ma la ripresa sarà lenta” o su Le Monde: “ Gli Stati Uniti, verso la ripresa economica”. Si tratta dunque di informarvi davvero e non resta che internet per farlo. Traccerò qui, un breve quadro riguardo finanza e attualità economica. Tenetevi forte, vi si rizzeranno i capelli.

Il mondo della finanza, per alcuni fatto di squali, per altri di imbroglioni , vampiri o addirittura agenti luciferini, dopo essersi impadronito del mondo, cosa che ormai è il segreto di pulcinella e non appartiene neppure più alla teoria del complotto, sta dando il colpo di grazia al nostro sistema economico moribondo. In fatti il prestigioso Ludwig Von Mises Institute, che non è il rifugio dei comunisti cattivi, diffonde “ Money Banking, and the Federal Reserve: the Complete Transcript”,che riprende il nocciolo delle teorie sul complotto della Fed.

leggi tutto:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6185


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 13/8/2009 alle 20:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
FURGONCINI DA ESECUZIONE: LA SOLUZIONE AL PROBLEMA BANCARIO AMERICANO
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 13 agosto 2009

 

 DI MARK AMES
exiledonline.com

“Così tanti banchieri corrotti e così pochi tavoli per l’iniezione letale”.

Quante volte avete sentito questa frase negli ultimi tempi? Già, è una lamentela comune nell’America di oggi. In questo difficile periodo economico, abbiamo un sacco di giustizia da somministrare alla gente che ha distrutto le nostre vite. Ma non abbiamo molti soldi per farlo, e neppure vogliamo contribuire al riscaldamento globale. Come risolvere tutti e tre questi problemi? Come possiamo mettere a morte tutti i banchieri e i loro leccapiedi senza svuotare i nostri portafogli o alterare il delicato equilibrio di GAIA? La risposta è “made in China”: una flotta di nuovissimi furgoncini per esecuzione mobile che possono rendere gli incombenti arresti di massa in America efficienti, puliti ed economici. Diciamocelo: perché mai noi contribuenti dovremmo tenere vivi questi criminali in lussuose prigioni dotate di TV, pagando i loro “diritti dei detenuti” e i costi delle infinite udienze d’appello? E ai nostri diritti chi ci pensa, eh? Chi provvede a noi, che siamo le vittime? Pare che il cosiddetto sistema giudiziario si preoccupi più dei diritti dei criminali che di quelli delle vittime! Noi vogliamo che i banchieri e i loro sostenitori vengano processati, condannati e messi a morte nel modo più rapido, ecologico ed economico possibile. Oggi, dopo anni che questi plutocrati delocalizzano in Cina il lavoro americano, possiamo finalmente dire che una camera della morte in grado di giustiziare un banchiere mentre si dirige a tutta velocità verso la banca successiva, è qualcosa che vale la pena di comprare. E’ economica, affidabile e fottutamente divertente!

leggi tutto:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6186


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 13/8/2009 alle 19:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Facebook L' illusione di avere mille amici online
post pubblicato in TECNOLOGIA, il 13 agosto 2009

ROMA Su Facebook se ne trovano un tanto al chilo. «Mario Rossi ti ha aggiunto come amico» ormai rivaleggia con le offerte di Viagra scontato nelle caselle di posta elettronica. In entrambi i casi la distanza dall' originale può essere notevole. Si tratta spesso di relazioni annacquate, con poco o punto principio attivo: simpatizzanti, aspiranti corteggiatori, semplici conoscenti. Non costa niente dire sì. Anzi, nella peculiare inversione dell' onere della prova nella socializzazione online, il contrario è faceslapping, prendere uno/a che vuol essere gentile con te a pesci in faccia. Cafonaggine digitale. Alla fine però, in questa inflazione di facile cordialità e qualifiche abusive, gli amici veri restano tesori anche ai tempi dei saldi web. È la morfologia stessa del nostro cervello a impedirci di legare in profondità con troppe persone.

leggi tutto:

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009/08/12/facebook-illusione-di-avere-mille-amici.html


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. TECNOLOGIA

permalink | inviato da cistolino il 13/8/2009 alle 7:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
La Cina scopre la disoccupazione venti milioni tornano nelle campagne
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 13 agosto 2009

se la cina attua un modello di capitalismo occidentale "e lo sta facendo", le cose non cambieranno.

leggi articolo:

http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/esteri/cina-disoccupazione/cina-disoccupazione/cina-disoccupazione.html


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 13/8/2009 alle 7:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
I TELEGIORNALI AL GLUCOSIO
post pubblicato in INFORMAZIONE, il 13 agosto 2009

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. INFORMAZIONE

permalink | inviato da cistolino il 13/8/2009 alle 7:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
A CHE PUNTO E’ LA CRISI ? - Dare ai ricchi e reprimere i poveri
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 11 agosto 2009

DI ANTONELLA RANDAZZO
lanuovaenergia.blogspot.com/

Non si può capire il corso della crisi finanziaria ed economica attuale se non si considera il pianeta nel suo complesso. Infatti, a seguito della cosiddetta “globalizzazione”, le sorti dei paesi del mondo sono strettamente intrecciate, e ciò che accade in un luogo influisce su altri.

In generale si può dire che le autorità hanno approfittato del momento di crisi per rafforzare il sistema alimentando la sua base di potere: le banche. In altre parole sono state sottratte altre risorse ai popoli, peggiorando la situazione di quasi tutti i paesi del mondo.

La ricetta anticrisi è stata resa chiara da Gordon Brown (1), che disse di attuare la “ricapitalizzazione delle banche e delle società in difficoltà”, ovvero che tutti i cittadini dovevano accollarsi quei debiti, senza averne alcun vantaggio e accrescendo a dismisura il debito pubblico.

Si cerca dunque di intervenire sempre all’interno del sistema, ovvero rafforzando le vecchie strutture che hanno causato la crisi.
leggi tutto:

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6179


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 11/8/2009 alle 21:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Quelle notizie sul futuro dell’Europa che anche il Financial Times snobba
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 11 agosto 2009

 

 

 

leggi tutto:

http://www.ilsussidiario.net/articolo.aspx?articolo=34307

 

leggi tutto:

Soprassiedo dal commentare i dati sulla produzione industriale italiana di giugno onde evitare di essere tacciato di essere un gufo anti-governativo e anti-patriottico: spero solo che chi siede ai posti di comando non faccia lo stesso e gli dia una bella occhiata, invece.

 

Detto questo, appare sconfortante rendersi conto che ultimamente anche il Financial Times ha ceduto alla tentazione di dare al pubblico ciò che il pubblico chiede. Ieri pagina 8 era monopolizzata da un articolo dedicato a Patrizia D’Addario, addirittura intervistata da Guy Dinmore per il quotidiano della City. Senza parole. Soprattutto quando la notizia di spalla, rinchiusa in un boxino di poco conto, rendeva noto che l’Ucraina lancia nuovi minacciosi segnali verso l’esterno: il governo di Kiev è infatti costretto a ristrutturare un’emissione di bond da 500 milioni di dollari, completamente coperta da esteri, fatta da Naftogaz, la compagnia statale di fornitura del gas.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 11/8/2009 alle 21:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
CRISI/ Pelanda: l’ombra che incombe sulla ripresa
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 11 agosto 2009

 

Caro Esarcato, guardiamo le tendenze dell’economia globale. Saranno queste, infatti, a determinare l’entità della ripresa in Italia perché molto dipendente dall’export. Quando e quanto ci sarà la ripresa della domanda mondiale?

 

La ripresa è già in atto pur non in modo omogeneo. Gli istituti di ricerca prevedono che nel 2010 sarà robusta. Ma vedo - con il mio gruppo di ricerca - un’ombra, anzi una tempesta, all’orizzonte. Il mercato mondiale sta cambiando. Dal 1945 al 2008 è stato retto dall’America che importava beni da tutto il pianeta producendo un effetto locomotiva diffuso.

leggi tutto:

http://www.ilsussidiario.net/articolo.aspx?articolo=34516


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 11/8/2009 alle 21:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
La scommessa delle Borse: ecco quando finirà la crisi
post pubblicato in ECONOMIA/FINANZA, il 11 agosto 2009

 

 

Il rimbalzo delle borse non finisce di stupirci e ormai anche solo qualche modesta dose di scetticismo è accolta con un malcelato fastidio tra gli operatori. Chi è rimasto negativo si trova ora in una posizione scomodissima, perché andare contro il mercato non è mai né facile né piacevole.

 

Lunedì i risultati di Barclays e HSBC hanno dato ai mercati finanziari un nuovo pretesto per continuare un rialzo che prosegue quasi ininterrotto da 5 mesi. L’ad di HSBC nel commentare i risultati ha dato ulteriori elementi di ottimismo affermando che è possibile che sia stata sorpassata la fase più difficile della crisi dei mercati finanziari.

leggi tutto:

http://www.ilsussidiario.net/articolo.aspx?articolo=34250


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ECONOMIA/FINANZA

permalink | inviato da cistolino il 11/8/2009 alle 21:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia luglio   <<  4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13  >>   settembre